OffroCasa.com: Case, Affitti, Vendite, Case in costruzione, Milano, Roma, e in tutta italia, Annunci Immobiliari, Agenzie Immobiliari
Portale di annunci immobiliari

Ricerca casa su Offrocasa.com

Valid HTML 4.01 Transitional

Valid CSS level 2


COME SI CALCOLA L'ICI ?

Ogni anno i proprietari di un immobile, o i titolari del diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione), devono obbligatoriamente pagare l'imposta comunale sugli immobili ( ICI ).
Questa č facilmente calcolabile da ciascuno di noi.
Gli elementi per il calcolo sono due: il primo, la base imponibile, corrisponde al valore catastale. Il secondo elemento č invece rappresentato da un'aliquota che ciascun comune assegna autonomamente alla propria cittā, e viene espressa in percentuali su mille (esempio 4 per mille). Ovviamente ciascun comune deve rimanere per legge in un'aliquota compresa tra il 4 e il 7 per mille (aliquota ordinaria). Per sapere il valore basta che vi informiate negli uffici del comune dove č ubicato l'immobile.

CALCOLO VALORE CATASTALE ( BASE IMPONIBILE )
E' molto semplice, per i fabbricati si utilizza il valore catastale ottenuto moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5% per uno dei seguenti coefficienti ( ovviamente per la rendita catastale dovete guardare i vostri documenti catastali dell'immobile dove viene riportata):
  € 100 per i fabbricati ad uso abitazione (appartamenti, ville, ecc')
  € 50 per gli uffici
  € 34 per i negozi

Qui di seguito riportiamo un esempio pratico di calcolo dell'ICI.
Reddito catastale: 1000 €
Aliquota comunale: 4,5 per mille (corrisponde a 0,0045)
Tipo immobile appartamento: coefficiente = 100

Valore catastale: (1000+5%)x 100(coefficiente)= 105.000 €
ICI= 105.000 x 0,0045= 472,50 €

Inoltre se l'abitazione č quella principale (prima casa), i contribuenti soggetti al tributo possono detrarre, in misura fissa, 103,29 € dall'importo.
Quindi nel nostro esempio: 472,50 - 103,29 = 369,21 €












Powered by KORONIT - P.IVA 05820650967